Biometano on the road – Visita impianto di Grenoble

Una delegazione CMA ha partecipato il 24 Marzo 2017 al Biometano on the Road organizzato da Prodeval, con visita all’impianto di upgrading Aquapole di Grenoble (F).

La visita è stata occasione di aggiornamento tecnico e di scambio di opinioni con i principali operatori della filiera in merito alle prospettive e problematiche del biometano.

Il biometano rappresenta una interessante opportunità di sviluppo per la filiera biogas rappresentando una peculiarità unica nel contesto delle fonti energetiche rinnovabili.

 

WORKSHOP IMPIANTI BIOGAS Una gestione amministrativa e fiscale complessa

La gestione fiscale ed amministrativa degli impianti agricoli per la produzione di energia rinnovabile ed in particolare degli impianti biogas è, purtroppo, piuttosto complessa.

Il ricco ed articolato quadro normativo fiscale italiano e le frequenti e repentine modifiche introdotte dal legislatore rendono difficoltoso, per gli operatori, lavorare con serenità nel pieno rispetto delle regole. Molti aspetti salienti della gestione amministrativa e fiscale degli impianti sono, inoltre, regolati da norme non sempre chiare e spesso oggetto di interpretazioni diverse da parte degli esperti.

In questo contesto è essenziale il ruolo del fiscalista aziendale che deve essere il riferimento per l’impresa in ogni scelta, in considerazione della sua perfetta conoscenza delle specificità del singolo impianto.

In questo senso il seminario CMA ed il quaderno fiscale non vogliono essere una divulgazione di presunte verità, molto difficili da affermare, ma piuttosto un utile contributo al lavoro delle aziende e dei fiscalisti stessi

Giovedì 23 febbraio 2017 – Ore 18:30

HOTEL AL MULINO

ALESSANDRIA, Via Casale, 44 –  15040 Fraz. San Michele  

Uscita Alessandria OVEST

info@hotelalmulino.it + 39 0131 362250

15:30 Registrazione dei partecipanti, saluti
16:00 Saluti del Presidente
Presentazione nuovo quaderno CMA sulla fiscalità degli impianti biogas
16.30 Le imposte sul reddito: prevalenza e tassazione forfettaria

Verifica della prevalenza di matrici proprie e imponibili: IRPEF, IRAP

Dott.sa Marianna CUGNASCO – Commercialista

17.00 Come muoversi fra fatture, DDT, registri e gestione IVA

Fatturazione immediata, differita, DDT e registri di carico, scarico, alimentazione. Una gestione complessa.

Dott.sa Margherita CARRE’ – Commercialista

17.30 Registri aziendali per impianti biogas

Registri di alimentazione, carico scarico, SOA, ecc

Ing. Simone CAFFARO – CMA

17:50 Dibattito: casi pratici di gestione, domande e risposte

Le recenti novità fiscali in campo agricolo

18.30 Assemblea dei soci CMA

Kich off: presentazione della Attività del Progetto Formativo – Informativo

Osservazioni al nuovo DM Biometano

  • Il Consorzio Monviso Agroenergia è fortemente  impegnato nella definizione delle nuove norme di incentivazione sul biometano per il periodo 2017-2022 che il Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE) sta predisponendo in queste settimane.
    L’ultima bozza di Decreto è stata posta in consultazione pubblica ed entro il 13 gennaio 2017 occorreva trasmettere le proposte di modifica.
    Il CMA fa parte del Tavolo Biometano nazionale coordinato da Regione Lombardia ed RSE ed ha collaborato molto attivamente alla predisposizione delle osservazioni nell’interesse, in particolare, del settore agroenergetico. Del tavolo fanno parte, con il CMA, tutte le principali associazioni di settore (Assorinnovabili, FIPER, Assogasmetano, Federmetano, ecc) oltre a Regione Lombardia, RSE, Comitato Termotecnico Italiano, Comitato Italiano Gas ecc.
    Il Tavolo Biometano ha, quindi, prodotto un importante documento di osservazioni ed ha provveduto a trasmetterlo al MISE.
    Le principali proposte di modifica suggerite dal Tavolo Biometano sono:
    Introduzione di un incentivo specifico per la riconversione di impianti biogas elettrici

    • Eliminazione dei vincoli dello “spalmaincentivo” (divieto di percepire incentivi elettrici) per gli impianti che si riconvertono parzialmente a biometano
    • Mantenimento delle diete approvate per la quota elettrica per gli impianti riconvertiti
    • Utilizzo flessibile dell’energia elettrica prodotta negli impianti ibridi (biometano-elettrico)
    • Incentivazione maggiore anche per il biometano non avanzato

WORKSHOP IMPIANTI BIOGAS – Verso una nuova sostenibilità ambientale ed economica

La corretta gestione ambientale degli impianti a biogas, oltre a garantire tranquillità ai titolari, costituisce il presupposto per la valorizzazione del settore e può contribuire a far comprendere al decisore politico l’importanza di sostenere il biogas agricolo. Questo elemento diverrà molto importante nell’ottica della futura scadenza degli incentivi. I soci del CMA sono da tempo impegnati nel migliorare la sostenibilità dei loro impianti.

venerdì 16 Dicembre 2016 ore 15.00

Cambiano – Hotel Panorama – Via Alessandro Volta n. 2

PROGRAMMA

14.30

Registrazione partecipanti, saluti.

15.00

Saluti del Presidente.
15.10

Le attività del CMA nel 2016: un lavoro intenso. Dott.sa Federica GALLEANO – CMA , Vice Presidente Nazionale FIPER

15.40

Strategia 2024: quale orizzonte per gli impianti biogas?
Scenari attuali e futuro del biogas fra elettricità e biometano.
Dott. Andrea CHIABRANDO – CMA
16.10

Nuovi protocolli di manutenzione di impianto. Ing. Antonino De Gaetani– Agripower – SPAZIO AZIENDE
16.30

Sostenibilità degli impianti biogas. Strategie di riduzione delle emissioni e di ottimizzazione degli impianti. Dott. Elio DINUCCIO – DISAFA Università di Torino
17.00

Strategie agronomiche di gestione del bilancio dell’azoto
Il digestato come risorsa aziendale da valorizzare meglio.
Prof. Marco ACUTIS – DISAA Università di Milano

17.30 Dibattito 
18.00  Chiusura

Chiusura ed Aperitivo con Auguri di Natale